NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

I nomi nel pallone

  • Addizionali di palo

    Si è discusso molto se abolire gli arbitri o addizionali di porta o di area che dir si voglia.

  • Barési, il cognome che non esiste

    Franco e Beppe, mettetevi l’animo in pace, il vostro nome di famiglia è inventato.

  • Feroce come il Saladino o buono e pio?

    Salahè cognome arabo e corrisponde all’identico nome personale che proviene da salah “bontà, giustizia”. Questa voce deriva a sua volta dal verbo saluha “essere buono, pio”.

  • Honda su Honda

    Il più famoso resta Soichiro, fondatore dell’azienda motoristica, ma nel calcio Keisuke lo ha superato in popolarità.

  • I nomi nel pallone: nuovi modi di conoscere il calcio

    Per la prima volta in Italia e nel mondo un libro si occupa dei nomi e soprattutto dei cognomi dei calciatori (oltre che di allenatori, dirigenti, arbitri, telecronisti). Sono i cognomi che più conosciamo e ripetiamo in assoluto. Sapere la loro storia e il significato è stimolante e divertente. Anche perché molti sono stranieri.

  • L’onomastica nel pallone: la recensione di «Sette»

    «L’importanza di chiamarsi Dell’Omodarme». Un libro racconta la storia del calcio italiano e internazionale attraverso nomi e cognomi dei giocatori. Da Martiradonna a Cuccureddu.

  • Quiz calcistici a Tor Vergata

    Durante la presentazione del libro “L’onomastica nel pallone. Quello che non sapete sui nomi e i cognomi del calciatori”, condotta dalla linguista Francesca Dragotto dell’Umniversità di Roma Tor Vergata, dal sociologo Luca Bifulco dell’Università Federico II di Napoli e dal giornalista sportivo Mario Arceri, l’autore Enzo Caffarelli ha proposto un gioco a quiz (in premio il libro presentato).

  • Rui e Zé: che nomi sono?

    Rui Costa, per l’anagrafe Rui Manuel César Costa, è rimasto nei cuori dei milanisti e fiorentini.

  • Una volta i calciatori si chiamavano...

    ... Giuseppe, Antonio, Francesco, Gianni, Sandro, Salvatore, Carlo, Luigi, Silvio, Cesare, Dino, Giuseppe, Antonio, Enzo...

  • “L’onomastica nel pallone” e la Gazzetta dello Sport

     

    Il settimanale “Sportweek” della «Gazzetta dello Sport» ha presentato il 16 aprile il libro di Enzo Caffarelli “L’onomastica nel pallone”.

  • “L’onomastica nel pallone” sarà presentata a Tor Vergata il 21 marzo

    L’Università di Roma “Tor Vergata”, ex Facoltà di Lettere e Filologia, annuncia per l’organizzazione della Prof. Francesca Dragotto un grande incontro sulla lingua e i nomi del calcio. Al centro dell’attenzione la presentazione del libro di Enzo Caffarelli, appena uscito, “L’onomastica nel pallone. Quello che non sapere sui nomi e i cognomi dei calciatori”.