NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

Società Editrice Romana

  • ... a Palermo nel 1911

    Oltre un secolo fa nel capoluogo siciliano il nome femminile attribuito con maggiore frequenza alle nuove nate è Maria:

  • ... certi nomi simili non sono neanche lontani parenti?

    Marta e Martina non hanno nulla in comune: il primo è orientale e significa ‘principessa’, il secondo è il femminile di Martino, seguace del dio Marte nell’antica Roma (Martino equivale però a Marco, che nasce da una riduzione di Marticus, con lo stesso significato).

  • ... il cognome Eco è un’invenzione per un trovatello?

    Molti si chiedono che origina abbia il cognome Eco. Nella mitologia greca Eco è il nome di una ninfa delle montagne mentre nel lessico italiano indica la replicazione di un suono. Ma come avrebbe potuto questa parola trasformarsi in un cognome? Un caso non facile, che proprio Umberto, che non si vergognava delle proprie origini, aveva risolto.

  • Addizionali di palo

    Si è discusso molto se abolire gli arbitri o addizionali di porta o di area che dir si voglia.

  • Baby names: i nomi vietati

    La fantasia perversa dei genitori non ha limiti.

  • Barési, il cognome che non esiste

    Franco e Beppe, mettetevi l’animo in pace, il vostro nome di famiglia è inventato.

  • Borghi antichi dal nome nuovo

    Un’indagine sulla storia dei Borghi più belli d’Italia mostra come un quarto degli iscritti al Club, cioè una sessantina, hanno cambiato nome parzialmente o completamente dopo l’Unità d’Italia.

  • Cognomi curiosi, bizzarri, imbarazzanti

    È quasi pronto per le stampe, nella collana “L’arte del nome”, il nº 7 della serie, “Come ha detto che si chiama? Dizionario dei cognomi più curiosi e imbarazzanti, bizzarri e infamanti”. Ce n’è per tutti i gusti...

  • Feroce come il Saladino o buono e pio?

    Salahè cognome arabo e corrisponde all’identico nome personale che proviene da salah “bontà, giustizia”. Questa voce deriva a sua volta dal verbo saluha “essere buono, pio”.

  • Finalmente scoperto il significato di Littizzetto

    Come rivela l’ultimo numero (2016-1) della «Rivista Italiana di Onomastica», Alda Rossebastiano, la più brava studiosa di onomastica piemontese, scoprì due anni fa il significato del cognome Bergoglio: da un quartiere antico di Alessandria, documentato nel Medioevo come Bergolius, a sua volta da un nome di persona (forse il proprietario del territorio), che così si chiamava da un luogo di provenienza (Bergolo?) indicante una collina oppure un “montanaro”.

  • Honda su Honda

    Il più famoso resta Soichiro, fondatore dell’azienda motoristica, ma nel calcio Keisuke lo ha superato in popolarità.

  • I nomi dei battezzati fiorentini recensiti da “Lingua nostra”

    Il volume di Francesco Sestito I nomi di battesimo a Firenze (1450-1900). Dai registri di Santa Maria del Fiore un contributo allo studio dell’antroponimia storica italiana, edito da SER ItaliAteneo nella collana dei “Quaderni Italiani di RIOn”, è così presentato nella prestigiosa rivista “Lingua nostra” dall’illustre italianista Massimo Fanfani:

  • I nomi delle automobili

    La SER pubblicherà entro la primavera, dopo anni di ricerche e di rielaborazioni e aggiornamento, un grande volume riccamente illustrato sui nomi delle automobili, a cura di Enzo Caffarelli, realizzato in collaborazione con l’associazione “l’Officina Meccanica” e con la Polizia di Stato.

  • Il debito del calcio brasiliano verso Castellabate

    Di Castellabate, provincia di Salerno, era originario Francesco Matarazzo, emigrato in Brasile dove cominciò a lavorare come bracciante e, via via, passando per i settori alimentari e dell’abbigliamento, prese parte alla Fondazione della Banca Commerciale del Brasile per divenirne il presidente, insomma un simbolo del successo dell’emigrazione italiana in America Latina.

  • Il DEMIM tra vecchie e nuove migrazioni

    Il convegno di Foligno su “Vecchie e nuove migrazioni.

  • Il monumento all’emigrante, comune per comune

     

    Un monumento all’Emigrante è stato eretto in numerosi comuni italiani.

  • In preparazione un libro sul nome Francesco

    Dopo il volume, uscito in febbraio, sul cognome Rossi, ecco in arrivo “Si può scrivere un libro sul nome Francesco?”.

  • In vendita i nomi dei personaggi letterari (per beneficenza)

    I nomi di personaggi letterari saranno scelti da coloro che vorranno contribuire a una giusta causa, ovvero alle attività di Freedom from Torture, associazione promossa dallo scrittore inglese Julian Barnes. Hanno aderito altri 16 autori: Margaret Atwood, Ian McEwan, Zadie Smith, Will Self, Alan Hollinghurst, Joanna Trollope, Martina Cole, Sebastian Faulks, Robert Harris, Hanif Kureishi, Ken Follett, Kathy Lette, Adam Mars-Jones, Adam Foulds, Pat Barker e Tracy Chevalier.

  • Irlanda: il monopolio di “pesce e patate” è ciociaro

    Giungevano in Irlanda da San Donato e da altri centri della Val di Comino (Frosinone), a cominciare dalla fine degli anni 50 del ’900 e iniziarono a concentrarsi sulla vendita dei fish and chips, un piatto tipicissimo della cucina britannica.

  • La “Semeuse” francese veniva da San Donato Val di Comino

    La ragazza che si vede stilizzata sulle monete, sui francobolli e oggi sull’euro della Repubblica Francese, la famosa Semeuse (ossia Seminatrice), si chiamava Rosalia Pesce e veniva da Gallinaro, frazione di San Donato Val di Comino (Frosinone), uno dei borghi più belli d’Italia.