NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

Per la prima volta in Italia e nel mondo un libro si occupa dei nomi e soprattutto dei cognomi dei calciatori (oltre che di allenatori, dirigenti, arbitri, telecronisti). Sono i cognomi che più conosciamo e ripetiamo in assoluto. Sapere la loro storia e il significato è stimolante e divertente. Anche perché molti sono stranieri.

Il libro della SER, che esce a fine febbraio, si occupa di due mila personaggi del presente e del passato, e tra un’informazione e l’altra sono ricostruiti pezzi di storia del nostro calcio. 

A proposito: conoscete i quattro significati diversi di “Pirlo”? O i cinque di “Platini”? O forse vi interesserà di più sapere come è possibile che gli avi di Pelè e di Maradona vivessero nello stesso paesino. Oppure la pronuncia corretta di Dybala, che non è certo dìbala né dibàla...?