NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

Nel 1995 annunciammo che entro 20-30 anni Rossi non sarebbe stato più il cognome più frequente in Italia. Al suo posto avrebbe registrato Russo. Ma il rapporto era ancora di 10 a 6-7. Ora per ogni 100 Rossi ci sono 97 Russo. Il sorpasso, insomma, è vicino.

 

Rossi è cognome tipico del Centro-Nord, frequentissimo in Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio. Ma nel Sud e nelle isole è rarissimo. Russo, al contrario, è il numero uno nel meridionale, frequentissimo specie in Sicilia e Campania.

Curioso il fatto che i due cognomi vogliano dire la stessa cosa: “rosso”. Per conoscere tutti i particolari, le statistiche, la distribuzione, le etimologie, da quando e perché il “signor Rossi” è diventato l’italiano qualunque, si legga “Si può scrivere un libro sul cognome Rossi?”, appena edito dalla SER nella nuova collana “L’arte del nome”.