NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

Da quella posizione può fare male... Se non raddoppiato può fare male... Sono due attaccanti che possono fare male... Le cronache calcistiche sono piene di gente e situazioni che possono fare male.

Male è una brutta parola, anche se chi ascolta capisce che è sinonimo di gol o comunque di azione pericolosa. Ma attenzione, zio Bergomi e compagni, perché se non aggiungete un complemento (agli avversari, a qualsiasi difesa...), rischiate di far male voi. Perché, di per sé, “fare male” significa sbagliare, non giocar bene, perdere l’occasione... insomma proprio il contrario di quel che si vorrebbe dire.