NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

 

Un monumento all’Emigrante è stato eretto in numerosi comuni italiani.

A Magnacavallo-Mn si chiama dell’Emigrante Mantovano, donato dalla famiglia italobrasiliana di Carlos Luis Zapparoli; a Coreglia Altelminelli-Lu è ufficialmente dell’Emigrante e del Figurinaio, in ricordo del mestiere prevalente degli emigrati da quell’area; Lago-Cs ha eretto la Statua dell’Emigrante Laghitano; Valenzano-Ba quello all’EmigranteValenzanese; Montebelluna-Tv all’EmigranteVeneto; San Pietro Val Lemina-To quello ai Piemontesi nel Mondo.

Con le dizioni (talvolta scambievoli) dell’Emigrante e all’Emigrante (e talvolta con la dizione popolare “statua dell’Emigrante”), un monumento si trova ad Agnone-Is, Alessandria della Rocca-Ag, Altilia-Cs (frazione Maione), Altino-Ch, Amantea-Cs, Antillo-Me, Arpino-Fr, Asiago-Vi, Bagnoli del Trigno-Is, Brescia, Calitri-Av, Canosa di Puglia-Bt, Caporciano-Aq, Capracotta-Is, Casoli-Ch, Castellafiume-Aq, Castelmauro-Cb, Castelvetrano Selinunte-Tp, Chiaravalle Centrale-Cz, Conco-Vi, Corropoli-Te, Corsano-Le, Corvara-Pe, Endine Gaiano-Bg, Favale di Malvaro-Ge, Feltre-Bl, Fosciandora-Lu, Giavera del Montello-Tv, Lanciano-Ch, Larino-Cb, Maserada sul Piave-Tv, Monacilioni-Cb, Montella-Av, Montemilone-Pz, Motta di Livenza-Tv, Paese-Tv, Palo del Colle-Ba, Partanna-Pa, Petrella Tifernina-Cb, Posina-Vi, Possagno-Tv, Ragogna-Ud (frazione Muris), Rionero Sannitico-Is, Roccamorice-Pe, Rocchetta di Vara-Sp (frazione Veppo), Rotzo-Vi, Sammichele di Bari, San Benedetto del Tronto-Ap, San Giorgio della Richinvelda-Pn (frazione Domanins), San Salvo-Ch, San Zenone degli Ezzelini-Tv, Scalenghe-To, Serino-Av (frazione Sala), Sernaglia della Battaglia-Tv, Storo-Tn, Supino-Fr, Susegana-Tv, Tambre-Bl, Tirano-So, Torella del Sannio-Cb, Tornolo-Pr (frazione Tarsogno), Treppo Grande-Ud, Trevignano-Tv, Valbrevenna-Ge, Valli del Pasubio-Vi, Vasto-Ch, Veroli-Fr, Villamagna-Ch, Villamarzana-Ro, Vinchiaturo-Cb, Volturino-Fg, Zungri-Vv.

Anche all’estero esistono monumenti agli emigrati italiani. Per limitarsi a pochi esempi: a Perth, in Australia, città gemellata con Vasto-Ch, presso il parco chiamato proprio Vasto Lake in onore della cittadina adriatica, nel 2008 è stato eretto il monumemto all’Emigrante Abruzzese; ad Armstrong (provincia argentina di Santa Fé), gemellata con Osimo-An, esiste il monumento all’Emigrante Marchigiano; a San Francisco de Córdoba un monumeto è dedicato all’Inmigrante Piemontés ed è gemellato con quello “ai piemontesi nel mondo” di San Pietro Val Lemina-To. Molti i doni reciproci: il monumento all’emigrante nella città di Swan, in Australia, è stato offeto dal comune di San Salvo-Ch; quello dell’Emigrante Piemontese nel 2006 a Rafaela (Santa Fé), municipio gemellato con Fossano-Cn, è stato finanziato dalla Provincia di Cuneo e dalla Regione Piemonte; quello di Bagnoli del Trigno-Is dalla Famiglia Bagnolese Society di Vancouver (Canada), mentre la Regione Molise ha contribuito al monumento all’Emigrante Molisano di Toronto (Canada).

Tutte queste informazioni sono tratte dal Dizionario Enciclopedico delle Migrazioni Italiane nel Mondo (DEMIM), edito dalla Società Editrice Romana (con 700 voci, 15 appendici monotematiche, 160 approfondimenti, oltre 150 autori italiani e stranieri), dove sono accompagnate anche da bellissime foto a colori.