NOTA! QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE E TECNOLOGIE SIMILI.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per leggere l'informativa sulla privacy clicca su leggi informativa.

Del DEMIM si è parlato recentemente a Radio Capodistria con Tiziana Grassi, direttore del progetto, tematizzando alcuni aspetti dell’opera enciclopedica che affronta i flussi migratori anche in un’ottica storico-geografica.

Tiziana Grassi, nell’intervista di Ornella Rossetto, ha affrontato il tema dell’emigrazione, soprattutto femminile, dalle zone di Fiume e Dalmazia verso l’Egitto; ha parlato della storica testata “La Voce del Popolo”, dei lemmi del dizionario legati alla provincia di Trieste e dei cognomi di origine triestina più presenti all’estero.

Si è parlato inoltre del ruolo della musica in emigrazione argomento approfondito in un’apposita Appendice tematica del DEMIM, grazie a vari saggi che analizzano gli aspetti socio-antropologici di quella che è stata e continua ad essere la “colonna sonora” dell’epopea migratoria degli italiani tra Otto e Novecento, dalla celebre “Mamma mia dammi 100 lire” all’Inno degli Italiani nel Mondo “Italia Patria mia” – e che è stato tra i focus dell’intervista a Tiziana Grassi a Radio in Blu,  all’interno del programma a cura di Paolo Prato “A tempo di musica”(www.radioinblu.it/programma/a-tempo-di-musica).